5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi


Se hai pensato di intraprendere la tua guerra alla cellulite devi imparare a riconoscere il tuo rivale. La cellulite infatti è una vera e propria malattia come sostiene la famosa pubblicità, e dunque come malattia va trattata a 360 gradi.

In Primis, è bene capire se sia associata o meno a una situazione di sovrappeso.Se vi è anche obesi, infatti, è obbligatorio iniziare un piano alimentare ipocalorico e praticare workout di aerobica almeno quattro volte alla settimana.



Ci sono, poi, alcuni sessioni di workout efficaci per sistemare il microcircolo e aiutare la propagazione linfatica. Dal tipico squat allo yoga, senza dimenticare il nuovo alleato anticellulite: il foam roller, molto usato anche dalle fitness blogger più importanti.


Vietato totalmente stare in sala pesi e fare sforzi esagerati come panca e bodybuilding. I muscoli in quei casi trattengono liquidi in eccesso e aggraverebbero la situazione.



SQUAT PER GLUTEI E COSCE



Il miglior esercizio di tutti per far fuori la pelle a buccia d'arancia e rinvigorire la pelle della parte bassa è indubitabilmente lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio senza errori e senza traumi. Per realizzare uno squat è indispensabile inchinarsi indietro come per sedersi, mantenendo schiena dritta, e non superando mai con le ginocchia la punta dei piedi.


Come in ogni affare della nostra esistenza la perseveranza è quella che premia. Per contrastare la cellulite infatti è necessario seguire questi esercizi nel tempo, facendoli lentamente, senza fretta e consapevolmente. Segui le diverse challenge di esercizi per i glutei che trovi sul web.

Se vuoi vedere una challenge guarda questo: esercizio per i glutei:



ESERCIZI AFFONDI FRONTALI.

Tra gli allenamenti anticellulite più validi e più basilari da fare, ci sono gli affondi.

In piedi, ci si piega alternativamente sulle ginocchia mantenendo la schiena perfettamente dritta e le spalle basse, morbide. Durante tutto il movimento, l'addome e i glutei sono ben contratti.

Così come per lo squat, anche l'affondo va eseguito con lentezza e consapevolezza. Sempre evitando accuratamente mosse veloci e movimenti bruschi.

L'esecuzione, quindi, deve essere il più possibile "fluida".

Continua a leggere sul sito ufficiale


IL FOAM ROLLER PER LA CELLULITE.

È il più recente attrezzo da workout per eliminare del tutto la pelle a buccia d'arancia e sciogliere i muscoli affaticati. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla dimensione variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.

Grazie a lui è facile procedere proprio sui punti più colpiti dalla cellulite, eseguendo alcuni basilari allenamenti anche a casa

Per combattere la pelle a buccia d'arancia sulle cosce, si fa scorrere il nostro corpo sul rullo che, in questo caso, verrà posizionato sotto la regione interessata (stando supine o prone a seconda dell'area da trattare).


In ugual modo si può utilizzare anche sui glutei, una volta sedutoci sopra, e facendolo scorrere sulla zona particolarmente colpita.



YOGA: ESERCIZI PER I GLUTEI.


Insieme ai workout, non c'è nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina difatti, da sempre diffusa in oriente, serve principalmente a ripristinare l'equilibrio del corpo, spirituale ed apparente, e quindi favorire una corretta circolazione linfatica.


Se vuoi combattere la cellulite, prova delle posizioni yoga che contengono tutti gli asana da esercitare "a testa in giù". Eseguendo queste posizioni capovolte infatti, il nostro corpo è in grado di riattivare la corretta circolazione e disintossicarsi dalle tossine.


Da provare assolutamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal iniziare in posizione supina fino a elevare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana indicato è quello del gatto, da eseguire dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi”

Leave a Reply

Gravatar